Ex Mattatoio, La Pelanda, Roma, sabato 6 e domenica 7 ottobre 2018

Romaeuropa Festival 2018 - Fuse* "Dökk" a La Pelanda a Roma
Romaeuropa Festival 2018
Fuse* “Dökk”

Acquisto biglietti www.liveticket.it/marteticket

Con liveticket i possessori del BONUS CULTURA, possono acquistare i biglietti scegliendo la tariffa riservata 18app, occorre entrare nel singolo evento e scegliere la tariffa dedicata.
18app e carta docente - bonus cultura

Produzione fuse*
Direzione artistica, Produzione esecutiva Mattia Carretti, Luca Camellini
Concept Mattia Carretti
Composizione coreografica, Performer Elena Annovi
Supervisione software Luca Camellini
Software Paolo Bonacini, Matteo Mestucci, Samuel Pietri
Sound design Riccardo Bazzoni
Hardware engineering Matteo Mestucci
Direttore di produzione Filippo Aldovini
Supporto allo sviluppo del concept Giulia Caselli
Consulente scientifico Margherita Carretti
Collaboratori Mark van de Korput, Clizia Welker, Enrico Viola
Disegno luci Marcello Marchi
Dökk è sviluppato su piattaforma openFrameworks e utilizza il sistema MOCAP Perception Neuron di NOITOM
Si ringrazia il Virgo Consortium per aver reso disponibili i dati della simulazione EAGLE ed il CAT Centro Armonico Terapeutico per averci permesso di registrare una sessione di espressività musicale con i ragazzi del gruppo Spazio Me
In collaborazione con La Corte Ospitale – Progetto residenziale 2016
Foto © Emmanuele Coltellacci
Studio italiano fondato nel 2007 da Luca Camellini e Mattia Carretti, fuse* non è un semplice gruppo di creativi, ma un ensemble di ricercatori e artisti mediali impegnato tanto nella produzione di performance e installazioni quanto nella creazione d’esperienze multimediali, software e piattaforme tecnologiche e nell’intersezione tra virtualità e architettura.Dopo aver presentato Ljós durante REf16, fuse* torna con Dökk, un nuovo viaggio nell’inconscio dove mondi e universi nascono e si dissolvono, tesi alla costante ricerca di un equilibrio tra luce e buio.‘Buio’ è, non a caso, il significato della parola islandese che dà il titolo a questa performance, costruita attraverso una narrazione circolare capace di trasformare il palcoscenico in un luogo della mente in cui perdere le coordinate spazio-temporali e ricostruire la realtà secondo la propria immaginazione.

Sabato 6 ottobre 2018, ore 22.00
Domenica 7 ottobre 2018, ore 12.00 e 16.00

La Pelanda – Teatro 1
Ex Mattatoio
Piazza Orazio Giustiniani, 4
Roma

Marte Label utilizza il Sistema di biglietteria liveticket
Info su www.liveticket.it – Biglietteria per concerti

Info
Categorie Tag Archivi