Teatro Fondazione San Carlo, Modena, mercoledì 12 dicembre 2018

Il canto in musica - Quartetto Indaco con Giovanni Bietti al Teatro San Carlo a Modena
Il canto in musica – Quartetto Indaco con Giovanni Bietti

Acquisto biglietti online su www.liveticket.it/gioventumusicalemodena

Con liveticket i possessori del BONUS CULTURA, possono acquistare i biglietti scegliendo la tariffa riservata 18app e Carta Docente, occorre entrare nel singolo evento e scegliere la tariffa dedicata.
18app e carta docente - bonus cultura

Eleonora Matsuno​​ violino
Jamiang Santi ​​violino
Francesca Turcato​​ viola
Cosimo Carovani​​ violoncello
Introduce ​Giovanni Bietti

Musica da camera con vista
I luoghi della musica per quartetto d’archi dall’intimità dei salotti al web
Il progetto 2018 si prefigge sia di divulgare e promuovere attraverso il web la musica da camera per quartetto d’archi valorizzando le migliori risorse giovanili che la animano, sia di ricondurne l’esecuzione nei luoghi di origine, salotti e saloni delle dimore private, spazi ancor oggi esistenti, a volte passati ad altre destinazioni d’uso pubblico o aziendale, a volte veri e propri gioielli nascosti dalla comprensibile riservatezza dei proprietari attuali. Due quindi gli obiettivi: diffondere in rete il grande repertorio classico attraverso l’esecuzione di brevi brani particolarmente significativi dei quali si illustrano, prima, durante e dopo l’esecuzione, le caratteristiche, i valori, la modernità, e al tempo stesso sostenere le valenze turistiche dei territori aprendo al vasto pubblico internazionale del web la conoscenza di siti spesso prestigiosi per la bellezza delle architetture e dei decori e, per le dimensioni intime e raccolte, particolarmente adatti, ieri come oggi, all’ascolto della musica da camera, ma altrettanto spesso ignoti alle rotte consuete del turismo culturale.
Si sono realizzate quattro puntate dedicate al repertorio quartettistico, da proporre in formato audio e video, coinvolgendo un “presentatore-divulgatore” di chiara e diffusa fama e una formazione di quattro giovani musicisti per ogni puntata. Ognuna di esse, della durata massima di 40-45 minuti, è dedicata a un particolare aspetto musicale, che può essere di volta in volta una forma, un luogo, una suggestione, un genere. Per esempio: l’Italia, la danza e la multiculturalità, il canto, la Tarantella, l’umorismo, il dialogo, aspetti tutti che si prestano in modo ideale ad essere spiegati, illustrati, evocati attraverso l’interazione di parole e musica, mentre scorrono le immagini dei luoghi prescelti per ogni esecuzione a invogliare i fruitori a uscire dal virtuale, invitandoli a visitare le località dei concerti e a goderne direttamente le bellezze. Grazie alla disponibilità e al contributo di BPER, una puntata, dedicata al canto, è stata realizzata nella pinacoteca della banca.

Il Quartetto Indaco nasce presso la Scuola di Musica di Fiesole nel 2007 grazie all’impulso di Piero Farulli e Andrea Nannoni. Successivamente la formazione ha seguito masterclasses con diversi quartetti (Quartetto Artemis, Quartetto Brodsky, Quartetto Prometeo) e corsi di specializzazione tenuti da componenti dei maggiori quartetti del nostro tempo (Milan Skampa- Quartetto Smetana, Hatto Beyerle-Quartetto Alban Berg, Rainer Schmidt-Quartetto Hagen, Krzysztof Chorzelski-Quartetto Belcea). Attualmente il Quartetto Indaco sta frequentando il Master in Musica da Camera presso la Musikhochschule di Hannover, sotto la guida di Oliver Wille (Quartetto Kuss).

Giovanni Bietti Compositore, pianista e musicologo, è considerato uno dei migliori divulgatori musicali italiani. E’ una delle più note voci radiofoniche delle “Lezioni di musica” (seguitissima trasmissione settimanale di Rai-RadioTre), e ha pubblicato tra l’altro libri dedicati a Mozart (Laterza, 2015), a Beethoven (Laterza, 2013), al Sinfonismo Viennese (Edizioni Estemporanee, 2012), al dialogo tra culture in musica (Laterza, 2017). Tiene regolarmente Lezioni-Concerto, direttamente al pianoforte, presso molti dei più prestigiosi Enti italiani: Teatro alla Scala, Teatro La Fenice, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro Regio di Torino, Teatro Petruzzelli di Bari, Teatro Massimo di Palermo, Teatro Bellini di Catania, Festival Mito-Settembre Musica di Torino e Milano, Bologna Festival, Teatro Lirico di Cagliari, Ravello Festival, Teatro Regio di Parma, Sferisterio di Macerata, Teatro delle Muse di Ancona, Teatro Valli di Reggio Emilia, Festivaletteratura e Orchestra da Camera di Mantova, Orchestra Sinfonica Siciliana. È stato più volte ospite della GMI modenese

Programma:

Franz Schubert​​ ​​(1732 – 1809)
Quartetto in re minore n. 14 D810 ​La morte e la fanciulla
Allegro Andante con moto Scherzo: Allegro molto Presto

Antonin Dvorak​​ (1833 – 1887)
Lieder da ​Cipressi ​ (trascrizioni per quartetto d’archi)

Mercoledì 12 dicembre 2018, ore 21.00

Per informazioni:
Fondazione Gioventu Musicale d’Italia Modena
Tel. 059.9781690
Cell. 331.3345868
segreteriagmimo@gmail.com
gmimodena.it

Teatro Fondazione San Carlo
Via San Carlo, 5
41121 Modena

Fondazione Gioventu Musicale d’Italia di Modena utilizza il Sistema di biglietteria liveticket
Info su www.liveticket.it – Biglietteria per concerti

Info
Categorie Tag Archivi